baia-miggiano chiesa-santa-cesarea-terme grotte-santa-cesarea-terme hote-lido-convenzionato lido-caicco terme-santa-cesarea recensioni-santa-cesarea-terme-puglia

Informazioni turistiche Santa Cesarea Terme.

Rinomata località balneare e termale del Salento.

Santa Cesarea Terme è una cittadina balneare molto rinomata del Salento, dista 80 km dall'areoporto Popola Casale di Brindisi, 50 km da Lecce, 15 km da Maglie e 13 dal Porto di Otranto, collegata da traghetto con Albania e Grecia. Famosa per le Terme, Santa Cesarea è una località termale che si estende su un verde pendio regalando un panorama tra i più incantevoli e suggestivi della penisola Salentina: il mare color smeraldo a oriente e il verde intenso delle pinete a nord.

Il nome della località affonda le sue origini in una leggenda pagana, poi cristianizzata con il tramonto del paganesimo, che spiegava la presenza delle acque sulfuree come conseguenza di un evento divino. Il territorio sul quale sorge fu in passato crocevia di popoli e culture, dai cretesi, greci messapi, romani, tracce storiche del passaggio dell'uomo nel periodo Paleolitico sono state rinvenute nelle grotte delle aree circostanti la città. Anche a Santa Cesarea Terme come in moltissime località balneari del Salento è presente una torre costiera costruita con lo scopo di agevolare l'avvistamento di popoli invasori provenienti dal mare. I suntuosi palazzi in stile arabeggiante caratterizzano fortemente la cittadina e sono espressione di ciò che rimane della ricca borghesia leccese, dimore storiche di indiscusso interesse architettonico si incontrano spesso all'interno del suo centro storico (il pittoresco Palazzo Sticchi). La costa è estremamente frastagliata e rocciosa e le acque cristalline color verde smeraldo.

Le terme di Santa Cesarea offrono servizi di Centro benessere, medicina estetica, medicina naturale e cure termali per patologie otorinolaringoiatriche.

La maggiore attrazione della città è indubbiamente il mare. Lungo il litorale alberato della cittadina potete accedere alle diverse insenature attrezzate e libere: dalla incontaminata spiaggetta di Porto Miggiano, alla splendida caletta del lido Archi vicino a Porto Vergine e discesa Le Fontanelle fino alla piscina naturale del lido Caicco e la piscina solfurea del lido Terme (tariffe scontate presso i lidi per i clienti del Grand Hotel Mediterraneo). Da non dimenticare le grotte Romanelli, Fetida, Solfurea, Gattulla e la paleolitica Grotta della Zinzulusa (in cui è previsto un percorso guidato all’interno).
Sicuramente tutta la costa dal punto di vista naturalistico e paesaggistico è uno spettacolo da non perdere, per sfruttare a pieno la vostra vacanza, nel tempo libero, potete approfittare delle numerose attività turistiche che sono convenzionate con l'albergo, tra queste ci sono i corsi di diving, le escursioni via mare lungo la costa e il noleggio di barche, con partenza dal porto turistico di Porto Miggiano. Dalla pineta del Belvedere potete godere della meravigliosa vista dove nelle chiare giornate di tramontana si scorgono i monti dell’Albania, le prime isole greche di Fano e Merlera e la grande isola di Corfù.
All'interno del paese potrete ammirare le chiese (Chiesa del Sacro Cuore) e le Ville e dimore storiche (Villa Raffaella, Palazzo Sticchi). Nelle frazioni di Santa Cesarea, Vitigliano e Cerfignano, si possono ammirare: Cappelle (San Rocco), Chiese (Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo), Palazzi (Palazzo Ciullo e Cappella della Madonna Immacolata), Siti archeologici (Il Cisternale); Cappelle (Cappella della Madonna dell'Idri), Chiese (Chiesa dell'Immacolata, Chiesa di San Giuseppe e Chiesa di Santa Loya, Chiesa di Sant'Antonio e Chiesa Parrocchiale).
Se avete la voglia di visitare anche le frazioni limitrofe, ma non la possibilità di spostarvi autonomamente, in Hotel potrete reperire informazioni per i servizi di auto e moto noleggio (a pagamento) oppure la possibilità di usufruire gratuitamente delle nostre biciclette.

Feste e Sagre:
La devozione degli abitanti verso la Santa protettrice Santa Cesarea si tramuta in una feste di luci e onori il 12 settembre, data in cui le celebrazioni religiosi includono la processione in mare con la statua della Santa portata sulla barca più grande con a bordo le autorità e le barche dei pescatori devoti la seguono in preghiera. La Statua sbarca al lido Caicco durante una cascata di fuochi d’artificio e a seguire la santa messa sul piazzale delle terme.
I concerti bandistici accompagnano i solenni festeggiamenti attraverso la musica, le bancarelle e gli stand  di prodotti tipici allietano la passeggiata nel paese ed infine lo spettacolo pirotecnico nella notte colora il mare e il cielo di luci variopinte.
Durante la stagione altre feste animano questa piccola cittadina a ridosso del mare e le sue frazioni nell’entroterra, dove sacro e profano convivono nelle numerose sagre e feste patronali: Festa della Cucuzzata, pane contadino che un tempo saziava fame e alleviava la fatica dei campi; Notte Blu (all’insegna della sensibilizzazione del risparmio energetico) si festeggia nella notte di luna piena del mese di luglio, in questa suggestiva occasione le luci si spengono e il paese è illuminato dalla bianca luce della luna che si riflette nel mare, mentre i concerti animano la notte nelle vie del centro; Festa di San Rocco con i tradizionali “vacia e vieni”; Le tavole di San Giuseppe, un’antichissima tradizione in onore del Santo che ricorre ogni 19 marzo in cui viene allestito un grande banchetto con le tipiche pietanze salentine; La Sagra del Pesce allestita con stand gastronomici e musiche popolari.


In ultimo per chi volesse divertirsi cercando locali notturni e ritrovi, c'è solo l'imbarazzo della scelta lungo tutta la  nostra costa da Santa Cesarea (Blu bay; Malè, Caicco ecc), Gallipoli a Otranto (Maestrale; Bahia ecc..)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la direttiva europea.